Il concorso “Progetta la Ricicliera”

Edizione 2010

Progettare un contenitore per la raccolta differenziata realizzato con materiali di recupero. È questa la sfida che attende tutti i giovani partecipanti al concorso “Progetta la Ricicliera”, promosso dal CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, nell’ambito del suo progetto Scuola. Tutti gli studenti che in aula seguiranno il percorso formativo di educazione ambientale proposto dal Consorzio potranno mettersi alla prova ideando la Ricicliera, un “contenitore” di nuova generazione per aiutare tutti nella corretta separazione dei rifiuti da imballaggio.

Le classi potranno scegliere se progettare un contenitore per la casa o per i luoghi pubblici (la scuola stessa o i parchi, ad esempio) e se crearne uno per più materiali o tanti diversi a seconda del materiale da riciclare: acciaio, alluminio, carta, plastica, legno o vetro. I lavori potranno essere realizzati su carta, in due o tre dimensioni, utilizzando disegno tecnico o artistico oppure su computer utilizzando i programmi di grafica. (scarica il Bando 2010).

Attraverso la formazione e la progettazione didattica l’imballaggio passivo (rifiuto) diventa imballaggio attivo (risorsa) e strumento di promozione per la corretta differenziazione dei rifiuti.

Il concorso, a cui potranno partecipare gratuitamente gli alunni delle scuole secondarie di primo grado partirà il 20 settembre 2010 per concludersi il 4 marzo 2011. La giuria composta da un rappresentante di CONAI, un rappresentante del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, un rappresentante del ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, un designer e un docente, si riunirà per assegnare i premi entro il 25 marzo 2011.

La classe autrice del miglior progetto riceverà un premio molto speciale: un viaggio di istruzione di due giorni al Parco Nazionale del Circeo, più di 80.000 ettari di natura incontaminata a 100 chilometri da Roma, lungo la costa tirrenica del Lazio meridionale. Qui i ragazzi potranno partecipare a varie attività di educazione ambientale, laboratori artistici ed escursioni.

Una Tv al plasma con lettore DVD e un videoproiettore andranno invece alle classi che si posizioneranno rispettivamente al secondo terzo posto.